La Biblioteca Innocenti Library Alfredo Carlo Moro, nata nel 2001 come Progetto di cooperazione fra l' Istituto degli Innocenti di Firenze e  l'Office of Research dell'UNICEF in accordo con il Governo Italiano, è specializzata sui diritti delle bambine e dei bambini  e sulle principali tematiche relative all'infanzia, l'adolescenza e le famiglie.

Al suo interno ospita la Sala di consultazione dell'Archivio

L'accesso alla Biblioteca e alla Sala di consultazione è consentito a tutti per motivi di studio e ricerca, previa iscrizione e presentazione di un documento di identità (per gli studenti che accedono alla Sala di consultazione dell'Archivio è richiesta anche una lettera di presentazione del proprio docente).

In occasione della festività di San Giovanni, la Biblioteca e la Sala di consultazione dell'Archivio storico resteranno chiuse lunedì 24 Giugno.

Per la pausa estiva, la Biblioteca e la Sala di consultazione dell’Archivio storico resteranno chiuse da lunedì 5 a venerdì 16 Agosto compreso.

 

 

 

Tre uomini, tra i quali vi è il nonno, portano un bambino agli Innocenti

Francesco. 1536. Martedì adì 27 di febraio 1536, a ore 18 in circha, fu messo nel presepio da tre huomini. […] Mostra uno mese, perché chi lo messe non disse el tenpo s’avesse e una poliza aveva, che dicieva figliuolo di Masone Franchalancia dal Ponte a sSieve, po(po)lo di santo Martino a Soci [Sodi] e di quegli tre huomini v’era Piero Franchalancia dal Ponte a sSieve, avolo di detto banbino e misselo Tonio di Stefano di Meo Bandegli e misseno uno quatrino nero gigliato per chontrassegnio.

Pagine

Un progetto di

 

In collaborazione con