La Biblioteca Innocenti Library Alfredo Carlo Moro, nata nel 2001 come Progetto di cooperazione fra l' Istituto degli Innocenti di Firenze e  l'Office of Research dell'UNICEF in accordo con il Governo Italiano, è specializzata sui diritti delle bambine e dei bambini  e sulle principali tematiche relative all'infanzia, l'adolescenza e le famiglie.

Al suo interno ospita la Sala di consultazione dell'Archivio

L'accesso alla Biblioteca e alla Sala di consultazione è consentito a tutti per motivi di studio e ricerca, previa iscrizione e presentazione di un documento di identità (per gli studenti che accedono alla Sala di consultazione dell'Archivio è richiesta anche una lettera di presentazione del proprio docente).

Per la pausa estiva, la Biblioteca e la Sala di consultazione dell’Archivio storico resteranno chiuse da lunedì 5 a venerdì 16 Agosto compreso.

 

 

 

Un bambino, lasciato alla Misericordia, viene portato agli Innocenti

Simone. Sabato adì 17 di febraio 1475, a ore 23 o circha, fu messo im pila uno fanciullo battezzato che in vista mostra mesi 3. Rechollo una donna che disse l’era suto dato alla Miserichordia et che era figliuolo di una donna vedova che s’era posta per balia et che era battezzato in sopra scritto nome. Rechò 6 pezze line, 2 fascie, 2 pezze lane, triste ongni chosa.

(AOIF, Balie H, 17/06/1472 – 23/08/ 1476, inv. 492, c. 290v)

Pagine

Un progetto di

 

In collaborazione con